Eccellenza: pari tra Lanciano e Castelnuovo. L’A & S travolge Il Delfino.

Prima giornata del campionato di ritorno in Eccellenza, con la super sfida tra Lanciano e Castelnuovo che si conclude 0 – 0 al “Biondi” dopo una gara comunque combattuta. Il margine di vantaggio per i neroverdi rimane ad 8 punti.

I frentani vengono raggiunti al secondo posto dall’Alba Adriatica che al “Vallese” ha ragione 3 – 0 sulla Bacigalupo VM. Doppietta di Miani al 5′ e al 68′ e rete di Passamonti all’85’.

Arriva in piena zona play off anche lo Spoltore, che piega per 1 – 0 il Capistrello al “Caprarese” grazie alla rete di Sparvoli al 22′.

1 – 1 tra Torrese e Angizia Luco. Al 22′ vantaggio ospite con Criscolo, al 78′ pareggio della Dea con Ciaprini.

Vittoria esterna del Penne sul campo del Paterno. 1 – 0 per i vestini grazie alla rete di Cacciatore al 48′.

Clamoroso tonfo interno de Il Delfino FP, che segna il passo al “San Marco” al cospetto dell’Acqua & Sapone. Alla fine si impongono i leoni per 4 – 1, dando una sonora batosta alla formazione di Bonati, il quale non passerà un felice Natale insieme alla sua squadra. In dieci dal 31′ del pt, la formazione portuale subisce le reti di Di Biase al 32′ nel primo tempo, successivamente nella seconda frazione va in rete prima Valerio al 75′ seguito da D’Agostino al 78′, e da Trento al 90′. Rete della bandiera per la formazione pescarese siglata da Falco in pieno recupero.

Pareggio per 1 – 1 alla “Cittadella dello sport” tra il Sambuceto e i Nerostellati. A Iarocci, andato in rete al 46′, risponde per gli ospiti Pontarelli al 55′.

Grazie ad una rete di Battista, la V. Cupello si aggiudica lo scontro salvezza con il Nereto.

Sembra proprio non riuscire ad uscire dalla crisi la RC Angolana, sconfitta in casa anche dal Pontevomano. 3 – 1 per gli uomini di Capitanio, in rete grazie alla doppietta di Torre e alla rete di Francia. Buffetti ha siglato per i nerazzurri.

   Invia l'articolo in formato PDF