Pescara – Trapani 1 – 1: deludente pari per gli abruzzesi

Al termine della solita gara condotta con poco mordente e con poca voglia di arrivare, il Pescara di Zauri impatta per 1 – 1 in casa contro il Trapani del nuovo corso Castori, chiamato in settimana a risollevare le sorti dei siciliani, attualmente penultimi in classifica. Inizio di prima frazione abbastanza soporifero. Vantaggio ospite con una splendida posizione calciata dal limite da Taugourdeau al 31′, che non lascia scampo a Kastrati. Il Pescara trova il pari al 42′ con Ciofani, bravo a ribadire in rete una sponda di Drudi. Nella ripresa da segnalare una sola e vera occasione capitata a Machin, ma con il portiere ospite Carnasecchi bravo a salvarsi. Natale amaro per la squadra di Zauri, sottolineato anche degli impietosi fischi arrivati dopo il triplice fischio finale.

IL TABELLINO

Pescara-Trapani 1-1

PESCARA (4-3-2-1): Kastrati, Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo, Memushaj (89′ Bocic), Palmiero, Busellato (81′ Kastanos), Machin, Galano, Borrelli (58′ Maniero). In panca: Farelli, Zappa, Bettella, Campagnaro, Masciangelo, Bruno, Melegoni, Di Grazia, Brunori. Coach: Zauri.

TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi, Fornasier, Scognamillo, Strandberg, Luperini, Moscati, Taugourdeau (74′ Corapi), Colpani (85′ Scaglia), Grillo, Biabiany, Pettinari (80′ Evacuo). In panca: Dini, Stancampiano, Candela, Minelli, Cauz, Pagliarulo, Jakimovski, Aloi, Evacuo, Nzola. Coach: Castori.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta .

Reti: 31′ Taugourdeau, 42′ Ciofani

Ammoniti: Del Grosso, Ciofani, Biabiany, Fornasier.

   Invia l'articolo in formato PDF