La Polizia arresta 2 giovani donne in flagranza di reato mentre tentavano un furto in appartamento.

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti in questo viale Bovio ove il proprietario di un appartamento aveva segnalato al 113 che due ragazze avevano tentato di entrare all’interno ed, una volta accortesi della sua presenza erano scappate. L’uomo, dal balcone della sua abitazione, in costante contatto con l’operatore del 113 forniva la direzione di fuga, permettendo alla Squadra Volante di bloccare le ladre in Viale Bovio. Immediati accertamenti di polizia giudiziaria permettevano di verificare che una delle due ragazze era stata già arrestata dalla Polizia di Stato, in flagranza di reato, per furto in abitazione lo scorso 6 dicembre. La stessa, cittadina croata, a seguito di applicazione di misura cautelare era stata affidata ad una comunità educativa, dalla quale era scappata. Ulteriori immediati accertamenti permettevano di appurare la vera identità della ragazza, G.V. 19enne pluripregiudicata per reati contro il patrimonio. Anche la seconda donna, N.S. di anni 28 era già stata più volte arrestata e denunciata per furto in abitazione, e risultava ricercata dovendo scontare una pena residua di 2 mesi. Si accertava altresì che presso l’abitazione della vittima, le giovani donne, nel tentativo di entrare nell’appartamento, avevano danneggiato la porta d’ingresso. Le donne venivano pertanto arrestate in flagranza di reato per tentato furto in abitazione e poste a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che in merito ha disposto il giudizio per direttissima per la mattinata odierna.

   Invia l'articolo in formato PDF