Eccellenza: il Lanciano torna al successo. Crisi nera per il Nereto.

La tredicesima giornata del campionato di Eccellenza vede il testa – coda tra Paterno e Castelnuovo rinviato a causa delle pessime condizioni del terreno di gioco.

Torna al successo il Lanciano che al “Biondi” piega un coriaceo Sambuceto grazie alla rete di Gragnoli al 50′. 1 – 0 per i frentani che tornano in corsa per la prima posizione.

Il big match di giornata tra Torrese e Capistrello termina con la vittoria per 2 – 1 da parte della squadra di Cristofari il quale riesce ad avere ragione dell’ottima formazione rovetana solo al 90′ e su calcio di rigore. Giallorossi in vantaggio con Ranieri al 12′, momentaneo pareggio ospite al 45′ con Simoni e definitivo 2 – 1 giallorosso griffato da Di Sante dal dischetto.

L’Alba Adriatica travolge per 4 – 1 la R.C. Angolana al “Petruzzi”. Doppietta di Miani al 40′ e all’88’. Reti di Pantoni al 44′ e Foglia al 90′. Per i nerazzurri a segno Cellucci al 40′.

Finisce 1 – 1 la gara tra Penne e Acqua & Sapone. Al vantaggio casalingo siglato da Calderaro al 25′, risponde per gli ospiti Trento al 56′.

Seconda sconfitta consecutiva per Il Delfino FP che segna il passo contro lo Spoltore, il quale perfeziona l’operazione sorpasso ai danni dei pescaresi. Decide un lampo di Di Camillo al 13′, il quale trova il bersaglio grosso sugli sviluppi di un corner. 1 – 0 per la squadra di Donato Ronci, che a più riprese ha sfiorato il raddoppio. Momento di riflessione per Bonati e la sua squadra.

Continua a stupire, invece, la BGVM, che vìola l’ostico campo del Cupello. La formazione di Cesario batte fuori casa la squadra di Carlucci per 2 – 1, per effetto della doppietta di bomber Cesario al 44′, dal dischetto, e al 47′. Di Felice al 65′ ha realizzato per i padroni di casa.

Crisi senza fine per il Nereto che viene sconfitto tra le mura amiche dalla sorprendente Angizia Luco, matricola a ridosso della zona play off. Match winner Guerra al 10′. Un 1 – 0 che fa sognare la Dea, ma che mette in seria difficoltà i rossoblu. Ora la panchina di De Feudis traballa fortemente.

Eccezionale rimonta del Pontevomano che sconfigge fuori casa i Nerostellati per 3 – 2. Doppio vantaggio peligno grazie alle reti di Pelino al 21′ e di Moscone al 32′. Poi, la doppietta di Francia al 58′ e al 60′ prima, e la rete di Torre all’81’, poi, regalano un successo di vitale importanza per squadra di mister Capitanio.

   Invia l'articolo in formato PDF