Eccellenza: domenica la 13esima giornata.

Domenica si disputa la 13esima giornata del campionato di Eccellenza con il Castelnuovo che tenta la fuga.

La capolista Castelnuovo, al comando con 29 punti, ha una ghiotta occasione per allungare in classifica. La formazione di Di Fabio, infatti, va a fare visita al Paterno, con la formazione del presidente di Di Gregorio mestamente ultima in classifica con un solo punto.

Al secondo posto c’è il Capistrello con i rovetani che vogliono dimenticare la contestata sconfitta in Coppa Italia rimediata con lo Spoltore. Il compito non si tratta dei più agevoli, dal momento che la squadra marsicana affronta in trasferta la Torrese, squadra tra le meglio attrezzate del torneo, nel big match di giornata.

Scivolato al terzo posto, e senza vittoria da 3 turni, il Lanciano non può perdere altro terreno contro il Sambuceto nell’ostica sfida del “Biondi”.

Il Cupello, partito bene, ma un po’ in frenata in queste ultime giornate, si confronta in casa contro la Bagicalupo Vasto Marina, matricola terribile, che tanto bene sta facendo al suo esordio tra il gotha del calcio dilettantistico regionale.

La R.C. Angolana ospita al “Petruzzi” l’Alba Adriatica. Gara delicata per i nerazzurri, impelagati nella lotta per non retrocedere.

Il Nereto, in crisi profonda, prova a rialzarsi contro la Dea, invece, in ottimo stato di forma. Nereto – Angizia Luco è il match in programma in casa della formazione di De Feudis.

Il Penne, che domenica avrà le sue bocche di fuoco al completo per il match contro l’A & S, cerca una vittoria per rilanciare le proprie ambizioni play off.

Lo Spoltore cerca di dare continuità ai suoi ottimi ultimi risultati, e sogna l’operazione sorpasso ai danni de Il Delfino FP. Dovrà tuttavia misurarsi con i portuali nella loro tana, dove non è mai facile uscire con i punti in tasca.

Chiude il quadro, infine, Nerostellati – Pontevomano. La formazione di Lo Re cerca punti importantissimi per allontanarsi dalla zona calda della classifica, quella di Capitanio punti per non morire.

   Invia l'articolo in formato PDF