Eccellenza: il Lanciano frena, il Castelnuovo no.

L’undicesima giornata del campionato di Eccellenza vede il Castelnuovo rimanere al comando.

I neroverdi battono a domicilio il Penne di mister Iodice, grazie alla rete di D’Egidio al 23′ del st. 1 – 0 per il Castelnuovo ora al comando con 3 punti di vantaggio sul Lanciano, che impatta per 2 – 2 al “San Marco” contro Il Delfino FP, al termine di una gara dove i frentani sono apparsi non in splendida forma, causa anche i migliori elementi della squadra Di Pasquale acciaccati come del resto già evidenziato nella scorsa gara interna persa contro la Torrese. Frentani in vantaggio al 21’pt con Lucarino. Generoso rigore concesso ai portuali e contestualmente fallito da Silvestri poco dopo, ma pareggio che arriva al 30′ grazie a Gobbo. Ci pensa Shipple nei minuti di recupero a riportare in vantaggio i suoi. il definitivo 2 – 2 arriva al 17′ st con Marzucco. Risultato nel complesso giusto. Da segnalare l’espulsione di Bonati nei minuti finali della gara per alcuni atteggiamenti poco rispettosi rivolti verso il direttore di gara. Si tratta della seconda espulsione rimediata dal tecnico portuale in queste prime 11 giornate. Non proprio il massimo.

Terzo in classifica è il Capistrello che espugna il campo del Paterno per 2 – 0 , per effetto delle reti siglate da da Franchi al 17′ pt e di quella di Camara al 32′ st.

I Nerostellati colgono una importante vittoria casalinga per 4 – 0 ai danni di una BGVM irriconoscibile. Le reti: 9’pt Moscone, 19’pt Di Giovanni, 40’pt Palombizio, 41’st Palmerini.

Prosegue la risalita della Torrese, che batte con un secco 3 – 0 l’Alba. Le reti: 6’pt Di Federico, 38’st Petronio su rigore, 41′ st Ranieri.

Vittoria in rimonta per l’Angizia Luco che, dopo essere stata sotto per 2 – 0, rimonta fino al 4 – 2 l’A & S. Doppio vantaggio ospite siglato da Di Biase su rigore e da Evangelista, quaterna griffata da Imbriola, Albertazzi, Margagliotti e da Di Girolamo.

Sempre più in crisi la R.C. Angolana, sconfitta a Città Sant’Angelo dal Sambuceto. 3 – 0 per i viola, per effetto delle reti di Camperchioli al 37’st, Criscolo al 44′ st e di Paravini nei minuti di recupero.

Ottimo successo dello Spoltore che espugna per 2 – 0 il campo del Cupello. Le reti: 4’st Grassi, 47’st Sparvoli.

Dà segni di vita il Pontevomano, che batte il Nereto fuori casa. Match winner Torre al 18’st. Rossoblu in crisi, anche se la società ha confermato la fiducia al tecnico De Feudis.

   Invia l'articolo in formato PDF