Spoltore: sorpreso a rubare un furgone, arrestato dai Carabinieri

Alle prime ore dell’alba odierna, i Carabinieri del N.O.R.-Sezione Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto aggravato, A.L., 52enne di Cerignola. Nello specifico, gli operanti, allertati da una chiamata pervenuta sull’utenza pronto intervento “112” da parte di un cittadino (a sua volta svegliato da alcuni rumori sospetti provenienti dalla pubblica via), si sono prontamente recati in Villaraspa di Spoltore, via Milano, ove hanno sorpreso l’uomo, probabilmente giunto dalla Provincia di Foggia proprio con l’intento di compiere il furto in parola, subito dopo aver forzato il blocco di accensione di un furgone Iveco ed essersene impossessato. Immediatamente bloccato, il 52enne è stato sottoposto a perquisizione personale nel corso della quale è stato altresì trovato in possesso di una centralina elettronica per l’avvio di veicoli nonché di una ricetrasmittente, entrambi perfettamente efficienti. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre il veicolo è stato riconsegnato al proprietario. L’arrestato invece, assolte le formalità di rito, è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto la carcerazione. Sempre nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Spoltore hanno invece tratto in arresto S.G., cittadino albanese, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Chieti-Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo egli espiare la pena residua di anni 2, mesi 9, giorni 23 di reclusione, poiché riconosciuto colpevole del reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso in Francavilla al Mare nell’ottobre 2015. 

   Invia l'articolo in formato PDF