Sambuceto intervista a Di Francesco.

L’intervista al dg Di Francesco

Sambuceto. Risultati che spesso non hanno rispecchiato quanto visto in campo e il lavoro fatto in allenamento, conditi anche da una serie di infortuni che hanno letteralmente falcidiato  la rosa, e da un cambio in panchina: questo, in estrema sintesi, il riassunto del primo scorcio di stagione del Sambuceto. «I continui infortuni si sono prolungati nel tempo, ma», spiega il dg viola, Augusto Di Francesco, «la società è unita e prima o poi si ripartirà». Il direttore generale, così come tutta la dirigenza del Sambuceto Calcio, guarda con ottimismo al futuro e spiega anche quale possa essere la “scintilla” in grado di far riaccendere gli ingranaggi della compagine viola: «Servirà un successo per dare uno spunto nuovo alla squadra. Siamo fiduciosi perché siamo sicuri che questo momento arriverà presto». Le certezze e la fiducia della società sambucetese si basano anche su quanto mostrato dalla squadra e dall’allenatore, Fabio Montani, durante gli allenamenti in settimana: «Al momento i risultati non stanno maturando, ma col lavoro che sta facendo mister Montani i risultati prima o poi arriveranno». Il lavoro svolto dal gruppo nelle sedute di allenamento e il recupero degli infortunati potrebbero pertanto essere due dei tasselli sui quali puntellare la risalita della squadra in Eccellenza. Il tutto, in vista di un nuovo “trittico” di partite ravvicinate offerto dal prossimo calendario del massimo campionato regionale: «Un risultato utile», conclude il dg Di Francesco, «darebbe quel qualcosa in più e quel pizzico di fiducia per sbloccarci».

   Invia l'articolo in formato PDF