Eccellenza: il Lanciano travolge il Paterno, tonfo de Il Delfino in casa.

L’ottava giornata di campionato vede la corazzata Lanciano conquistare la vetta solitaria della graduatoria. La formazione frentana, infatti, travolge con un eloquente 7 – 0 un Paterno, che, nonostante i rinforzi arrivati nei scorsi giorni, non sembra proprio riuscire a trovare il bandolo della matassa.

Non va oltre il pari casalingo il Castelnuovo, che al cospetto di un Acqua & Sapone volitiva, si vede imporre il pari casalingo per 1 – 1. Vantaggio dei verdeoro grazie a Petito al 36′, pareggio dei neroverdi di Antichi nei minuti finali.

Vittoria in rimonta del Capistrello, che piega per 2 – 1 il Nereto. Vantaggio ospite con Antonacci. Di Fabio prima pareggia, successivamente Bisegna segna la rete del definitivo 2 – 1.

Brutto tonfo interno per il Delfino FP, che perde la sua imbattibilità al termine di una prestazione priva di mordente e di furore agonistico. Stop che dovrà molto fare riflettere il tecnico Bonati, forse, ancora una volta, troppo sicuro nei suoi mezzi. Finisce 3 – 1 per la squadra di Cristofori, in vantaggio al 12′ grazie a Mosca. Dopo un solo giro di lancette arriva il raddoppio griffato da Di Sante, mentre il tris è servito ancora da Mosca al 16′. Inutile la rete su punizione di Marzucco al 38′.

Disco rosso casalingo per la BGVM, che si arrende di misura in casa contro l’Angizia Luco. 1 – 0 per i marsicani grazie alla rete di Santirocco all’83’.

1 – 1 tra la R.C. Angolana e il Cupello. A Tafili per il Cupello al 40′, risponde per la formazione di Miani nella ripresa una autorete di Conti.

Il Sambuceto di Montani non riesce a bucare il Pontevomano. Finisce 0 – 0 alla “Cittadella dello Sport”. Continua il momento nero per i viola.

Non va meglio allo Spoltore di Donato Ronci, sconfitto in casa dal Penne di Iodice. 2 – 1 per i vestini. Vantaggio degli azulgrana con Maggiore al 65′ , pareggio vestino con Filippone al 72′ e sorpasso firmato da Cacciatore all’87’.

Ottimo successo in casa dell’Alba, che con un secco 3 – 0 liquida la formazione dei Nerostellati, in piena zona play out. Le reti: al 36′ Petrarolo, doppietta di Miani al 39′ e al 48′.

   Invia l'articolo in formato PDF