Ascoli – Pescara 0 – 2: i biancazzuri vincono in zona Cesarini

Dopo due sconfitte di fila e tante polemica, il Pescara torna al successo, espugnando il “Del Duca” di Ascoli al termine di una partita alla camomilla, che sembrava essere indirizzata verso il risultato ad occhiali. Invece, nei minuti finali, una rete di Galano ed un rigore trasformato da Busellato hanno deciso diversamente. Nel primo tempo da segnalare un clamoroso palo colpito dai marchigiani con Scamacca. Il Pescara tira un grandissimo respiro di sollievo mentre per l’Ascoli arriva il secondo stop di fila dopo un ottimo avvio di campionato.

ASCOLI-PESCARA 0-2

ASCOLI (4-3-1-2): Leali ; Pucino , Gravillon, Valentini (90′ Ferigra), Padoin; Gerbo, (70′ Brlek ), Troiano, (90′ Chajia ), Piccinocchi ; Ninkovic ; Scamacca , Da Cruz. A disposizione: Lanni, Novi, Andreoni, Laverone, D’Elia, Petrucci, Cavion, Rosseti, Beretta. Allenatore: Zanetti

PESCARA (3-5-1-1): Fiorillo. Drudi (84′ Bettella ), Campagnaro, Scognamiglio; Ciofani , Busellato, Memushaj (85′ Ingelsson), Machin, Masciangelo; Galano; Brunori (90′ Borrelli). A disposizione: Farelli, Zappai, Del Grosso, Vitturini, Bruno, Cisco, Di Grazia, Bocic, Maniero. Allenatore: Zauri.

Arbitro: Aureliano di Bologna 6

Reti: 87′ Galano, 93′ rig. Busellato

   Invia l'articolo in formato PDF