Arrestata nigeriana per possesso di marijuana

La GdF di Pescara dopo aver effettuato vari controlli per contrastare il fenomeno dello spaccio di droga ieri nei pressi del terminal degli autobus e nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Pescara Centrale. Hanno individuato una 23enne nigeriana, che, all’uscita dalla stazione ferroviaria, è stata trovata in possesso di oltre un chilogrammo di marijuana, confezionato in un involucro impacchettato con cellophane trasparente ed occultato all’interno di una borsa. La donna è stata tratta in arresto e, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Pescara, sarà sottoposta a processo per direttissima in data odierna. La droga sequestrata sarebbe stata “immessa in commercio” sul mercato locale consentendo, agli spacciatori al minuto, di ricavarne almeno 15.000 euro.Con l’ultima operazione salgono a 10 (di cui 4 in stato di arresto) i soggetti rivenuti in possesso di sostanze stupefacenti, per oltre 20 chilogrammi, in particolar modo nella zona della stazione ferroviaria e del terminal degli autobus.

   Invia l'articolo in formato PDF