GDF di Pescara a Montesilvano ha sequestrato oltre 300 capi contraffatti

Nella mattinata di ieri, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, nel corso delle quotidiane attività finalizzate a contrastare l’abusivismo commerciale e la vendita di merce recante marchi contraffatti, hanno individuato sull’arenile antistante la zona dei “grandi alberghi” di Montesilvano, alcuni soggetti extracomunitari intenti alla vendita di prodotti contraffatti, tra cui borse di note griffes quali LOUIS VUITTON, GUCCI, PRADA, O’BAG, CHANEL scarpe CONVERSE, ADIDAS e FILA, felpe NIKE,  giubbotti COLMAR,  MONCLER e K-WAY. L’attività criminosa è stata immediatamente interrotta con il sequestro di più di 300 articoli contraffatti e con la denuncia alla locale A.G. dei 3 responsabili per i reati di commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione, che prevedono, nel complesso, la reclusione fino a due anni e multe fino a ventimila euro. La merce, immessa sul mercato, avrebbe reso oltre 20.000 euro. Il dispositivo di contrasto alla contraffazione ed all’abusivismo commerciale posto in essere dal Comando Provinciale di Pescara dimostra ancora una volta l’elevatissima attenzione del Corpo per il contrasto ai fenomeni che minano l’economia legale, a garanzia del tessuto imprenditoriale sano del Paese ed a tutela dei numerosi clienti.

   Invia l'articolo in formato PDF