Eccellenza: Castelnuovo che inizio!

Un Castelnuovo debordante, che si conferma come una delle favorite al salto di categoria, doma con un perentorio 3 – 1 un Lanciano parso non proprio in palla. Al 23′ vantaggio dei padroni di casa con D’Egidio. Nella ripresa arriva al 52′ il momentaneo pareggio frentano con Shipple, mentre al 55′ sono i neroverdi a mettere ancora la freccia per il sorpasso griffato Lepre. Al 74′ Di Tecco fa scendere i titoli di coda su di un match che ha dato tante indicazioni positive in case del Castelnuovo. Lanciano rimandato al prossimo match.

Inizia con un pari per 1 – 1 allo stadio “Dei Marsi” di Avezzano, l’avventura dell’Angizia Luco , che impatta contro l’ambiziosa Torrese. Approccio abbastanza convincente quello dei marsicani alla gara, calati nel finale, complice anche il ritardo nell’inizio della preparazione cominciata appena 10 giorni fa. Vantaggio della Torrese arrivato all’11’ con De Angelis, pareggio marsicano al 41′ con Margagliotti.

Comincia male il suo campionato la Bacigalupo – Vasta Marina, che segna il passo in casa di fronte all’Alba Adriatica. Passano in vantaggio gli ospiti al 7′ con Emili, con il pareggio vastese che arriva al 34′ con Cesario. La rete della vittoria viene siglata da Cichella al 67′.

Spoltore sconfitto nei minuti di recupero in quel di Capistrello, grazie alla rete di Di Francescantanio.

Un lampo di Vitale al 23′, è sufficiente al Sambuceto per sbancare Pratola. Nerostellati – Sambuceto 0 – 1.

Gara movimentata e molto nervosa quella disputata allo “Speziale” di Montesilvano, dove l’Acqua e Sapone dell’esordiente mister Cianfagna ha pareggiato per 1 – 1 contro Il Delfino FP di mister Bonati, il quale si è fatto espellere al 41′, in occasione del pareggio dei verde – oro, per avere rivolto qualche parola di troppo, come purtroppo troppo spesso gli accade, nei confronti dei propri avversari. Vantaggio portuale arrivato al 10′ con Albanese, pareggio firmato da una magistrale punizione di Maiorani. Risultato giusto che può accontenta entrambe le formazione.

Tutto facile, o quasi per il Penne, che travolge uno spento Paterno per 5 – 1: le reti: doppietta di Leccese al 16′ e al 39′, Cacciatore al 19′, Pollino al 29′. Nella ripresa sono andati anche in rete della Rocca al 56′, il quale ha siglato la rete della bandiera per gli ospiti e Coletta all’88’.

Il Nereto batte per 2 – 1 la V. Cupello di mister Carlucci, partita forte, avendo colto due traverse prima del vantaggio dei ragazzi di De Feudis arrivato al 30′ con Antonacci. Raddoppio che porta la firma di Montiel al 42′, mentre la rete dei medio – vastesi è stata realizzata su calcio di rigore da Daminuta nei minuti finali.

0 – 0, infine, tra Pontevomano e R.C. Angolana. Unico risultato ad occhiali della prima giornata del campionato di Eccellenza abruzzese.

   Invia l'articolo in formato PDF