Tentano truffa ai danni di un’anziana donna.Arrestate

Nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NOR di Pescara, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di tentata truffa aggravata, S.B. 42enne, L.S. 53enne, M.S. 23enne e G.S. 53enne,  pescaresi, pluripregiudicate. Classico e collaudato il copione della truffa: le donne hanno visitato un’anziana in casa fingendosi dipendenti incaricate del Comune. L’anziana, che si è dimostrata più acuta di quello che le truffatrici pensavano, ha dapprima finto convinzione per poi riuscire ad allontanare a mani vuote le 4 finte dipendenti comunali avvertendo contestualmente i Carabinieri al “112”.Raggiunte dagli operanti ancora nei pressi dell’abitazione della vittima, le donne sono state sottoposte a perquisizione veicolare nel corso delle quali sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro due grossi cacciaviti nonché svariati monili in oro dei quali sono in corso accertamenti volti ad acclararne la provenienza. Tentata truffa aggravata, ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso i reati al momento rubricati.

   Invia l'articolo in formato PDF