Sequestrato e sgomberato un altro alloggio A.T.E.R.

I Carabinieri di Pescara per evitare le occupazioni abusive degli alloggi “ATER”, nella mattinata del 14 hanno sottoposto a sequestro e sgomberato un appartamento e il suo nucleo familiare sito in via Tripoti occupato abusivamente da O.S. pescarese cl.’93, che è stato contestualmente denunciato a piede libero per il reato di “occupazione abusiva di terreni o edifici”. Ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Pescara. Il provvedimento emesso dopo le indagini investigative dei carabinieri che da mesi vede lo svolgimento di serrati servizi di controllo nelle aree e nelle strade dei quartieri più sensibili della città. Attualmente sono 20 le persone arrestate nelle aree dei suddetti quartieri – per lo più per spaccio di stupefacenti – nel corso dell’anno. E proprio nell’ambito di tale azione repressiva che i Carabinieri stanno promuovendo l’attivazione della procedura di decadenza prevista dalla Legge Regionale n. 96/1996 a carico sia di chi è sorpreso in flagranza a commettere reati all’interno di unità abitative o nelle pertinenze di esse ed è contestualmente assegnatario di edilizia residenziale pubblica sia di chi risulta abusivamente occupante degli alloggi in parola.

   Invia l'articolo in formato PDF