Serie B. Palermo in serie C.

Per il Palermo ultimo posto, retrocessione in Serie C. Il Tribunale federale così ha deciso, accogliendo le richieste della Procura federale. Questa sentenza decretata è subito esecutiva sull’illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società siciliana. Playoff rinviati il Palermo ha presentato ricorso, bisogna attendere ancora 10/15 giorni per la definitiva condanna. Prima della sentenza erano retrocesse Carpi, Padova e Foggia. Play out tra Venezia e Salernitana ora lo scenario è cambiato sia per i Play off che vede il Perugia prendere il posto dei rosaneri insediarsi all’ottavo posto. Gli scontri del primo turno preliminare sarebbero: Verona-Perugia e Spezia-Cittadella. Le semifinaliste sarebber: Benevento che affronterà la vincente di Spezia-Cittadella e il Pescara che se la vedrà con la vincente di Verona-Perugia. Retrocedono Palermo, Carpi e Padova. Play out: il Venezia sarebbe salvo e Foggia-Salernitana si giocheranno la permanenza in serie B. Ancora bagarre nella zona play out perché il 17 maggio ci sarà la sentenza per il Foggia che ha richiesto lo sconto al Coni sul -6 di penalizzazione. Se il Foggia dovesse riavere un punto andrebbe a pari punti con Venezia e Salernitana tutti a quota 38, la classifica avulsa vedrebbe finire in Serie C la Salernitana e lo spareggio tra Venezia e Foggia (andata a Foggia); se addirittura i punti restituiti dovessero essere due ci sarebbe l’inutile aggancio al Livorno (meglio messo negli scontri diretti con il Foggia andata 2-2, ritorno 3-1 per il Livorno) la situazione non cambia, unica differenza che l’andata del playout si giocherà a Venezia.

   Invia l'articolo in formato PDF