Pescara – Verona 1 – 1: abruzzesi e scaligeri pareggiano

Al termine di una gara combattuta e giocata su buoni ritmi, Pescara e Verona pareggiano per 1 – 1. Alla rete realizzata da Sottil nel primo tempo ha risposto Faraoni nella ripresa. Grossa la mole di gioco e tante le occasioni da rete prodotte dei veneti, ai quali il pareggio va stretto, in considerazione delle maggiori occasioni da reti avute.

Partono, infatti, meglio gli uomini di Grosso, che dopo pochi minuti hanno una clamorosa chance con Matos, il cui tiro viene deviato in corner da Fiorillo. Il Pescara passa in vantaggio al 7′ nella prima ed unica occasione avuta nella prima frazione, grazie ad un imbucata propiziata da Brugman e conclusa da Sottil.

Il Verona è padrone del campo, ed è ancora Di Gaudio ad esaltare le doti di Fiorillo, il quale respinge un insidioso tiro da parte dell’attaccante scaligero. Prima del riposa è ancora Fiorillo a salire sugli scudi, respingendo un colpo di testa di Dawidowicz sugli sviluppi di un corner. La prima frazione si chiude con il Pescara in vantaggio per 1 – 0.

Nella ripresa è sempre il Verona a condurre le operazioni, con Di Gaudio che continua ad impegnare Fiorillo. Finalmente al 27′ della ripresa arriva il più che meritato pari scaligero con Faraoni, bravo ad insaccare in rete un cross di Vitale. A quel punto il Pescara ha un sussulto di orgoglio, ed ha un paio di buone occasioni con Monachello e con Bellini, imprecisi nei rispettivi tentativi. Finisce in parità. Risultato che permette ad entrambe le squadre di continuare a coltivare il sogno play off.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Del Grosso, Bruno, Brugman, Memushaj, Marras (dal 17′ st Bellini), Mancuso (dal 25′ st Perrotta), Sottil (dal 31′ st Monachello). A disposizione: Kastrati, Gravillon, Capone, Balzano, Pinto, Crecco, Antonucci, Del Sole, Kanoutè. Allenatore: Pillon

VERONA (4-3-3): Silvestri; Vitale, Bianchetti, Dawidowicz, Danzi (dal 22′ st Pazzini), Gustafson, Marrone, Zaccagni (dal 22′ st Faraoni), Matos, Tupta, Di Gaudio (dal 30′ st Lee). A disposizione: Berardi, Munari, Henderson, Di Carmine, Colombatto, Balkovec, Laribi, Almici, Empereur. Allenatore: Grosso

Reti: al 7′ pt Sottil, al 26′ st Faraoni

Ammonizioni: Bruno, Brugman, Di Gaudio, Mancuso, Memushaj, Matos, Lee

   Invia l'articolo in formato PDF