La polizia continua le sue operazioni nel quartiere Rancitelli di Pescara

Continuano i servizi di rafforzamento della vigilanza ed intensificazione del controllo del territorio nel quartiere Rancitelli di Pescara, disposti dal Questore di Pescara Misiti.

 

Questa mattina, la Polizia di Stato (Reparto Prevenzione Crimine, Squadra Volante, Squadra Mobile, Squadra Amministrativa della P.A.S.I.), Polizia Municipale e Guardia di Finanza che ha partecipato anche impiegando la propria Unità Cinofila antidroga, hanno presidiato l’intero quartiere e le zone adiacenti, con l’obiettivo di dare maggiore impulso all’attività di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche di altri illeciti di microcriminalità diffusa, quali furti, rapine e ricettazione, ad esso collegati.

 

 

 

Nel corso dell’operazione:

 

  • sono state identificate 42 persone;
  • sono state effettuate 8 controlli ad automezzi;
  • sono stati effettuati n° 2 sequestri amministrativi di sostanza stupefacente;
  • è stata effettuata una contestazione dell’art. 75 D.P.R. 309/90 per consumo personale di sostanza stupefacente;
  • sono state effettuate 06 denunce a piede libero per contravventori al Foglio di Via Obbligatorio;

 

 

 

 

  • si è provveduto a Nr. 1 invito ai sensi del 650 C.P. per rintraccio notifica di Foglio di Via Obbligatorio inserito dai Carabinieri di Manoppello;
  • è stato eseguito un controllo amministrativo ad un Circolo Privato in zona Rancitelli durante il quale si procedeva al sequestro di nr. 810 capi di abbigliamento intimo per bambini denunciando a piede libero C.A. di 43 anni al quale venivano contestati i reati pp. e pp. dagli art. 474 e 648 C.P.
  • è stata individuata e recuperata una autovettura Autobianchi Y10, risultata rubata in data 22 u.s. in Pescara.

 

   Invia l'articolo in formato PDF