Pescara – Livorno 2 – 1: Ecco le impressioni dei tecnici Lucarelli e Pillon

Umori contrastanti al termine del match che ha visto il Pescara, in sofferenza nei minuti finali, prevalere per 2 – 1 nei confronti del Livorno di Lucarelli, il quale si è presentato per primo nella sala stampa dello stadio “Adriatico – Cornacchia”.

“Ci siamo fatti goal da soli, e non siamo riusciti a portare punti a casa contro un avversario difficile. Questa è una partita che ci lascia tanto amaro in bocca, perché, pur giocando discretamente, siamo tornati a casa a mani vuote. Sono, tuttavia, soddisfatto della prestazione della mia squadra.”

Successivamente, è la volta di Pillon, il quale si dichiara contento del gioco espresso: “Abbiamo creato tanto, anche se in fase di finalizzazzione dobbiamo migliorare. Cocco mi è piaciuto, nel mio 4 – 3 – 3 il ruolo della prima punta è determinante. Dobbiamo migliorare nelle gestione della partita, dal momento che abbiamo avuto diverse occasioni per chiudere la contesa, ma abbiamo dovuto soffrire fino alla fine. Dopo il vantaggio ci siamo abbassati troppo, dando spazio ad un giocatore come Diamanti, un vero lusso per la categoria, il quale non dà punti di riferimento. Nella mia squadra tutti si giocano il posto il sabato, e in campo vanno solo i giocatori che possono fornirmi garanzie, anche se sono sicuro che ci sarà per tutti la possibilità di  dimostrare il proprio valore. Fiorillo ha avuto un problema fisico in settimana, credevo che recuperesse, ma non ce l’ha fatta. Allora ho schierato Kastrati al suo posto, il quale si è ben comportato.”

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF